Come lasciare il tuo lavoro e partire per un lungo viaggio

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

Lasciare il proprio lavoro, specialmente in questo periodo, per intraprendere un lungo viaggio può essere il più grande salto della fede di sempre, ma è una di quelle azioni che ti ripagherà in scoperta personale e scoperta degli altri. Viaggiare in un lungo viaggio on the road può cambiare la tua vita per il meglio, potresti stringere nuove aicizie, e capire cosa davvero vuoi ottenere dal resto della tua vita.

Non aspettare la pensione per uscire fuori e vedere il mondo; è più facile di quanto credi ma c’è bisogno di preparazione. Questa guida ti aiuterà ad attraversare il processo che precede l’inizio di un lungo viaggio on the road.

Step numero 1

Prepara te stesso per l’esperienza. Se stai aspettando da tanto di mollare tutto e partire alla scoperta delle bellezze sia della natura che del resto del mondo, smettila di aspettare e coincia a considerare la possibilità di partire. A seconda del tuo tipo di capo o del tipo di lavoro che hai, potrebbe essere possibile seplicemente richiedere un periodo di stop prolungato piuttosto che lasciare definitivamente il lavoro. In alternativa, potrebbe davvero essere la volta buona per lasciare il vostro lavoro e considerare altre possibilità proprio durante il viaggio stesso; dopo tutto non puoi sapere cosa o chi incontrerai durante il tuo periodo di distacco, e per chi c’erca ci saranno di certo nuove porte aperte.

Step numero 2: Pianifica a fondo

Pianificando gran parte delle attività in anticipo potrai vivere il viaggio olto più serenamente, conserva almeno 6 mesi o un anno intero per pianificare e mettere da parte il denaro necessario per partire.
-Datti un budget e pianifica la durata del viaggio: queste due cose vanno sempre insieme. Più tempo starai via e di più denaro avrai bisogno. Se hai intenzione di lasciare il tuo lavoro vorrai star via almeno per 4-6 mesi per fare in modo che ne valga la pena.
-Cerca di capire in modo realistico quanto denaro potrebbe servirti al mese per sopravvivere durante il viaggio. Devi includere spese base come cibo, benzina e posti in cui dormire (se hai intenzione di affittare un’auto, risparmia utizzando questo coupon europcar), ma anche spese di natura medica, assicurazione della macchina, pagamenti via carta di credito, un fondo per le emergenze, magari anche qualcosa per tornare a casa a trovare i tuoi cari una volta o due, specialmente se ci fossero di mezzo emergenze, occasioni speciali o compleanni.

-STEP NUMERO 3: PIANIFICA IL TUO ITINERARIO

Questo passaggio si concentra principalmente sulle vostre preferenze personali. Puoi pianificare dove andrai e quando o puoi semplicemente pianificare in che direzione andrai e partire da lì. Quest’ultimo ti concede il piacere di scoprire luoghi inesplorati e esplorare, ed è più o meno il motivo per cui si parte, no? Oltretutto non essere obbligati a dover arrivare in una determinata destinazione ad una certa ora vi offre il vantaggio di rilassarvi un po’ di più per strada.

STEP 4: SCEGLI IL TUO VEICOLO

Viaggiare utilizzando un’auto è un’opzione, utilizzando campeggi o motel per la notte. Sebbene questa opzione possa farti risparmiare parecchi soldi in benzina, alcune altre necessità risultano essere parecchio più difficili: dove tenere la propria roba, cucinare, organizzazione, tenere il cibo al fresco, gli elementi atmosferici etc. Un’alternativa potrebbe essere un camper, ma bisogna anche considerare che non ti da la stessa libertà che può darti un’auto.

STEP NUMERO 5: METTI IL TUO PIANO IN AZIONE

Una volta determinato quanto hai bisogno di risparmiare, devi cominciare a mettere davvero dei soldi da parte e a ridurre le tue spese quotidiane. Vivere sulla strada è un’esperienza frugale e devi cominciare a cambiare le tue abitudini in fatto di spese. Iniziare da adesso ti permette di risparmiare di più ed abituarti a questo tenore di vita.

STEP NUMERO 6: FA LE VALIGIE!

Prendi solo le cose di cui hai davvero bisogno o che ami: questo viaggio non riguarda le cose che hai, ma le cose che non hai visto. Quindi viaggia leggero- tutti i tuoi averi saranno ancora lì quando tornerai a casa. Se ti dimentichi qualcosa mentre sei già in viaggio puoi sempre comprarne uno nuovo o chiedere a qualcuno a casa di spedirtelo.

ULTIMO STEP: PARTI E DIVERTITI!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *